Camillo langone

Smaltimento completo Eternit Torino

Smaltimento completo Eternit Torino

Per poter parlare con cognizione di causa del processo di smaltimento completo Eternit Torino è fondamentale intanto conoscere che cosa è l’amianto, intanto sapere che cosa vuol dire Eternit  e che cos’è e soprattutto come riconoscerlo significa anche sapere  storicamente come veniva  usato l’eternit e per quali impieghi e soprattutto è molto importante sapere cosa fare se si trova Eternit con amianto, che poi significherà. trovare quelle ditte che si occupano dello smaltimento naturalmente.

Partendo dal quesito su che cosa è l’amianto, intanto diciamo che  esso è un minerale, che ha  una struttura microcristallina, che si estrae da miniere a cielo aperto, che presente in natura e che ha come  particolarità di avere delle fibre molto resistenti.

Smaltimento completo Eternit Torino

Smaltimento completo Eternit Torino

Anzi la parola stessa amianto o Asbesto significa perpetuo inestinguibili e da qui   già si possono comprendere e capire le proprietà  di tutti i manufatti in amianto e quindi anche dell’eternit. Come dicevamo prima di poter parlare di  smaltimento dobbiamo capire come fare a scoprire quando c’è eternit, e intanto bisogna partire da un assunto e cioè l’anno di produzione del manufatto in questione.

Quindi è chiaro che se la canna fumaria di turno, o la tettoia sono state costruite o sono state comprati dopo il 94 di sicuro non avranno l’amianto, se sono stati comprati prima molto probabilmente sì.

Questo semplicemente perché dal 94 è stata proibito la commercializzazione  dell’amianto e quindi di tutti i suoi prodotti anche dell’eternit. Poi chiaramente nel dubbio sono solo gli  esperti del settore a  poter dare l’ultima parola finale sulla presenza di amianto o meno.

 Lo smaltimento dell’eternit richiede l’intervento di professionisti specializzati del settore

Giustamente solo degli occhi esperti possono capire dove c’è amianto ed Eternit o meglio li riconoscono, anche perché oltre all’ispezione visiva che già dice qualcosa, comunque poi ci sono degli strumenti per estrarne dei campioni per andare poi a valutarli in laboratorio.

Ad esempio bisognerà capire se i prodotti in questione sono formate dal famoso fibrocemento ecologico che è un materiale assolutamente non nocivo ed è una sorta di Eternit ecologico se così si può chiamare perché comunque contiene delle fibre naturali o sintetiche ma non con l’amianto e  comunque durevoli e  che non comportano nessun rischio per la salute.

Quindi praticamente nel famoso esame di laboratorio di cui parlavamo l’azienda stabilirà se si parla di amianto ed Eternit o se invece si tratta di fibrocemento ecologico.

Diciamo che se  ci si fermasse all’analisi visiva, anche se come dicevamo a un po’ rischioso, già dal colore si potrebbe capire che  se è fibrocemento ecologico è un po’ più chiaro rispetto al Ethernet con l’amianto.

Mentre per quanto riguarda i principali impieghi dell’amianto e  vove veniva utilizzato l’eternit diciamo che erano materiali molto  usato tra il 1965 a metà anni Ottanta e tecnicamente si chiamava cemento-amianto perché era un po’ l’unione tra le due cose.

L’eternit già  dal  92 è stato messo al bando sia come installazione, come produzione che come commercializzazione, ma in quel periodo che abbiamo menzionato comunque è stato utilizzato  in tantissime circostanze.